Paul Krugman

”Oggi si afferma che occorre più flessibilità nel mercato del lavoro,un eufemismo dietro cui si nasconde,appunto,la proposta di tagliare i salari.Ma il singolo operaio può avere maggiori probabilità di trovare un posto accettando un salario più basso…ma un taglio generalizzato dei salari lascia tutti nelle stesse condizioni di prima,se non per una cosa:riduce i salari di tutti ma il livello del debito (privato) rimane lo stesso.Di conseguenza una maggiore flessibilità dei salari (e dei prezzi) non farebbe che peggiorare le cose.

A questo punto….nella situazione attuale,se l’adozione di ricette virtuose e prudenti peggiorano le cose,non dovremmo fare il contrario?La risposta, in sostanza, è affermativa.Nel momento in cui molti debitori tentano di risparmiare di più e di rimborsare i debiti occorre qualcuno che faccia il contrario,spendendo di più e dando credito e quel qualcuno non può che essere il governo.E’ solo un modo per arrivare alla tesi keynesiana della spesa pubblica come risposta necessaria alla depressione che stiamo affrontando.

Quanto all’affermazione che la diminuzione dei salari e dei prezzi peggiora ulteriormente le cose,significa,forse, che l’incremento dei salari e dei prezzi migliorerebbero la situazione e  che l’inflazione sarebbe un fenomeno positivo? Si,è così:l’inflazione ridurrebbe il peso del debito. In termini più generali,le politiche intese a ridurre il peso del debito in un modo o nell’ altro,come la rinegoziazione dei mutui ipotecari,potrebbero e dovrebbero far parte di un pacchetto di misure finalizzate a portarci fuori dalla depressione.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...