LA VOMITEVOLE SINISTRA

”La mente è universale la via è nazionale” lo diceva un tizio,un certo Gramsci che molti di quelli che oggi si reputano di sinistra non credo sappiano chi fosse.(mah!)

Sto parlando di quella massa di persone che costituiscono la sinistra italiana che in un ventennio, in staffetta con un buffone di corte mafioncello, non è riuscita a dare dei diritti per chi volesse un unione di fatto (omosessuali e non) non è riuscita a dare una regolamentazione decente sulle droghe leggere (non dico venderle in modo da guadagnare ”qualcosa” per lo Stato e levare profitti alla criminalità organizzata…. ”sei pazzo mica siamo come quei pazzi olandesi e americani”) lasciando che due ”statisti” come Fini e Giovanardi facessero la loro bella legge medievale ”le droghe ‘so tutte uguali e voi siete dei tossici! e basta!”.Proprio oggi il parlamento ne sta parlando di nuovo e non risolverà un cazzo,di nuovo.Quella sinistra che ha creato un turismo di fecondazione ma verso l’estero,visto che chi aveva problemi di fertilità si recava in altri paesi più folli ,contro dio, l’umanità ecc ecc amen.Nei giorni passati, dopo un decennio dall’ultima legge medievale, qualcuno ha detto ”signori siamo nel 2014 questa legge non va bene” buongiorno principessa! A questo punto direi di cavalcare la battaglia no divorzio no aborto e la frittata è fatta.

Questa vomitevole sinistra pensa che basti mettere a capo di una delle tante fazioni sinistrate un gay o mettere un trans in parlamento che poi va a fare l’opinionista al grande fratello, tanto è alto il suo contributo alla cultura italiana, per avere il diritto di chiamarsi sinistra.” io voto Vendola perchè è gay” l ho sentito spesso e chi lo dice non sa quanto possa essere razzista una frase del genere; è come dire ”io voto un minorato perchè mi fa pena”.Chi si mette nella posizione di colui che tollera si mette in una posizione di superiorità morale verso il tollerato. Questo ha fatto la sinistra italiana senza far poi mezza legge che rendesse ”pari” i tollerati. Vogliamo parlare delle quote rosa?? la cosa più maschilista che si potesse inventare,figlia di un parlamento vecchio e ignorante. La società,mi auguro,è migliore dell’attuale classe politica e che accetterà (cosa che ha fatto anche se la politica narra di un altro Paese) i cambiamenti della società stessa come un fenomeno normale,le cose cambiano (sempre che qualcuno non venga in casa tua a rubarti tutto e dirti anche che sei troppo ricco e meriti che ti svuotino casa,beh allora non si deve cambiare ci si deve incazzare,ogni riferimento è puramente casuale….all’ue) Chi vive nel mondo ha amici gay,lavora con persone di colore e scopa ragazze straniere. Non è il primato della sinistra accettare queste cose,è il primato della gente qualunque (poi ci sono i fanatici ma quello è frutto dell’ignoranza).

Ma il mio discorso voleva essere più pratico diciamo.Come fa qualcuno che si reputa di sinistra ad accettare una moneta creata da un sistema indipendente che mette le banche private al di sopra degli Stati e quindi dei popoli? Lo sapete come funziona la BCE????? ma siete di sinistra perchè cresciuti negli anni ’90 dove Berlusconi era il cattivone e la maglietta di Che Guevara era figa?? Va beh! Ma se anche alcuni economisti liberisti,quindi in teoria di destra,dicono che nazionalizzare le banche centrali sarebbe meglio per l’economia e voi di sinistra dite il contrario,che vi siete bevuti???? a sto punto cos’è la destra?? cos’ è la sinistra?? e chi sono io!?? aiuto……..

http://www.youtube.com/watch?v=hZGbKMSLLkA ho problemi a capire ancora il concetto di SINISTRA PRO EURO,un paradosso in termini o più semplicemente la sinistra è il lupo cattivo vestito da cappuccetto rosso???! ecco,forse è così.

 

Parliamo di cose serie,c’è in ballo un duplice rischio.1)Una dittatura straniera con a capo la Germania a fare da poliziotto (con stipendio alto) e un esercito di squali della finanza che fanno il bello e il cattivo tempo decidendo sui popoli nel nome ”dell’europa unita senza guerre” e l’identità,la cultura e l’economia nazionale a puttane… 2)una dittatura di stampo nazionalistico,una nuova forma di fascismo insomma,ciò potrebbe avvenire in seguito all’implosione della ue e delle politiche criminali dei governi europei collaborazionisti che cercheranno di salvare l’insalvabile fino al punto di rottura inevitabile, con buona pace delle conquiste civili degli ultimi 50 anni in questo paese e in Europa.

Vogliamo scegliere uno di questi due mali o vogliamo iniziare,non dico a capire ma,almeno,a guardare la realtà?

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...